(+39) 0861 840807          E-mail Newsletter

Xtrentanove Skate Tour 2017 “First day”

Approfittando  del ritorno del nostro PJ – Abbiamo pensato di organizzare un paio di giorni da trascorrere insieme , per dare il Benvenuto in Italia e nel nostro Team Skate  a  Emanuel Bacchiocchi.


Il primo giorno abbiamo iniziato subito con un salto al Kursal di Grottammare (San Benedetto del Tronto) dove oltre ad essere una meta straconosciuta dagli skater del centro Italia , è un posto con uno scenario unico, degno dei migliori spot Californiani, dove la pavimentazione in marmo finisce direttamente su la spiaggia ,contornato da diverse panchine in marmo e altrettante palme, (se la descrizione del posto non è stata esaustiva date uno sguardo alle foto).Dopo aver passato diverse ore a filmare linee e trick  in mezzo a questo scenario da favola, ci siamo trasferiti al Riviera Skatepark , dove i local Raffo e Gustavo ci hanno aperto le porte di casa e dove il sole ci ha lasciati per dare spazio alla notte.

La luce del giorno ci aveva abbandonato ma la giornata non era  finita , Tempo di ricaricare l’ auto con gli skate ,le telecamere e le macchinette fotografiche e si parte destinazione   H7 di Casette Verdini  (Macerata), dove ci stava aspettando il nostro Cima (Febbricitante e dopo una dura giornata di lavoro) x una nightsession. Tempo di Arrivare e ci ritroviamo nello skatepark del H7 con le luci accese apposta per noi ,e non solo , insieme a Cima ci stava aspettando il Padrone di casa Raul,  per prepararci la cena . Mentre Raul si metteva ai fornelli , i ragazzi si scaldavano nel park provando le nuove strutture costruite quest’ estate nella fase di ampliamento; Purtroppo Cima per via della febbre decide di fare il  Filmaker  (per non aggravare il suo stato di salute) anche se ha la tavola pronta in auto.Tempo di scaldarci un pò e la cena è pronta , che dire della cena , mbè possiamo solo dire che abbiamo nominato Raul eroe della serata ,anche se siamo usciti fuori a pancia strapiena e fortemente appesantiti . Ciò non toglie che i nostri ragazzi sono giovani e dopo alcuni minuti per digerire hanno preso il volo nel vero senso della parola.Per la cronaca verso fine serata anche il nostro Cima ha abbandonato la telecamera per rimettersi la tavola ai piedi .

Possiamo dire che dal’ H7 siamo usciti sfiniti e tra una chiacchiera e un saluto siamo tornati a casa alle 4 del mattino ,ma altrettanto contenti e soddisfatti per la splendida serata passata insieme .

Foto a scorrimento :

 

Featured

XTRENTANOVE SKATE TOUR 2017 “2°day”

Dopo aver passato il primo giorno nel versante est del centro Italia , per la seconda giornata decidiamo di spostarci ad ovest e di raggiungere la new entry del Team ,il nostro Pischello , “#Il puffomalefico”  e suo padre Romano Fabi ; che per l’ occasione, si sono liberati da tutti gli impegni per darci il benvenuto nella Capitale “ROMA” .

Anche se purtroppo il nostro Cima questa volta non è riuscito a raggiungerci ; Partiamo la mattina di buon ora e arriviamo alla nostra prima destinazione (lo skatepark di cinecittà) in tarda mattina , Nel frattempo Romano e Lele erano già arrivati e dopo un saluto ed aver preso tutto quel che ci serviva ci tuffiamo nel park; Lele si unisce ai ragazzi e Invece a Romano mettiamo in mano una gopro , così  da darci una mano a filmare  e tra un trick e una chiacchiera arriviamo ad ora di pranzo .

Visto che eravamo arrivati tardi decidiamo di prendere due pizze e mangiarcele al park ,ma addirittura Raffo e Gustavo , per chiudere una linea ,rischiano di rimanere senza mangiare, perché  dopo averli chiamati svariate volte e sentendoci rispondere “mo arriviamo” ,noi intanto ci tuffiamo su le pizze abbandonando videocamere e skate.

Dopo aver mangiato si riprende il solito tam tam e arrivati quasi alle 15 decidiamo di cambiare location ; saliamo in macchina e ci spostiamo destinazione foro italico zona olimpico nel frattempo si unisce a noi un amico di Romano e Lele ,(che ci darà una mano a filmare e si farà due trick con i ragazzi (anche se non ricordo il nome lo ringraziamo per il supporto)) , purtroppo nel traffico di Roma capiamo subito che sarebbe stato impossibile fare più tappe e decidiamo di fare un unica tappa sul Ponte della Musica o meglio “sotto” .

Li passeremo tutto il pomeriggio restante fino a notte , nel frattempo Romano passa dalla gopro al telecamerone  Sony , e i ragazzi chiudono un enormità di trick fino alla  fine della luce del sole

Arrivata a una certa ora e con la stanchezza che si inizia a far sentire , chiudiamo la giornata con le foto di rito e consapevoli che anche questa è stata una bellissima giornata trascorsa insieme , ci salutiamo convinti che questa sia solo l’ inizio e ci diamo appuntamento alla prossima occasione .

Risaliti in macchina tocca fare un ultima tappa prima di riprendere la strada di casa e cioè accompagnare Pj ed Emanuel all’ aeroporto di Fiumicino dove l’ indomani riprenderanno il volo che li riporterà a Barcellona , arrivati in aeroporto ci salutiamo con i nostri Hermanos e non ci resta che augurargli una buena suerte per il futuro e aspettarli …….. o chi sà se un giorno andremo noi a trovarli………..

In conclusione questi due giorni passati con i ragazzi , li ricorderemo  per sempre e spero, anzi sono convinto  che il Team si sia unito ancor più di prima e posso dire di essere orgoglioso dello SKATE TEAM XTRENTANOVE e faremo di tutto per tener vivo l’ entusiasmo e la passione che ci lega .

foto a scorrimento

 

Intervista a Fabricio Nascimento

Incontri Fabricio Nascimento e capisci che non basterà un’intervista per raccontare la sua storia, servirà piuttosto un libro. E chissà che prima o poi il fortissimo atleta brasiliano non si metta davvero a tavolino a scrivere la sua autobiografia.

Continue reading

Presenti all’ Oktagon Bellator – Firenze

il più grande evento che ci sia mai stato in Toscana, e sicuramente in Italia e in Europa è’ l’evento numero uno, come ha sancito la scorsa edizione a Torino.

Continue reading

Scroll to top